5° passo per fare carriera: SVILUPPA LE CREDENZE DA CAPO.

Angelo Emidio Lupo
QUESTO E’ IL QUINTO DI SETTE  POST IN CUI TI INSEGNERO’  AD UTILIZZARE L’ENERGIA CHE HAI DENTRO DI TE PER INDIRIZZARLA VERSO UN PRECISO OBIETTIVO: LA TUA CARRIERA. IMPARERAI A MUOVERE GUERRA A TE STESSO E ALLE TUE CREDENZE AUTOLIMITANTI.
Scoprirai che con piccoli accorgimenti farai passi da gigante, Passi che ti porteranno a compiere quel salto di qualità necessario al raggiungimento dell’obiettivo prefissato. 
Innanzi tutto ti dico che non c’è risultato se non c’è azione!  L’articolo è diviso in sette passi da seguire per fare carriera: leggi prima tutto l’articolo per avere una visione d’insieme, poi leggi un passo alla volta, rifletti e infine agisci.

Ricorda che non c’è risultato se non c’è azione.


SVILUPPA LE CREDENZE DA CAPO

Abbiamo detto che devi iniziare a comportarti da capo, devi anche acquisire le capacità da capo. Ora devi compiere il passo successivo: sviluppare le credenze da capo. Questo è il passo più difficile da affrontare e superare. Tutti i limiti che ti sei imposto, le opportunità che vedi, i sogni a cui ambisci, prendono tutti vita dalle credenze che intimamente hai sviluppato.
Ad esempio, se hai fatto propria la credenza che fa carriera solo chi scende a patti e tu ti ritieni una persona integerrima, difficilmente farai carriera. In realtà a fare carriera sono sia coloro che scendono a patti, sia coloro che sono integerrimi. Il problema sta nella tua credenza: se non ti togli di dosso questo fardello, inconsciamente, contrasterai il tuo operato. Non ce la metterai tutta, non darai tutto te stesso e probabilmente non riuscirai.
Qui non si tratta di apprendere delle capacità o di assumere certi comportamenti. Come abbiamo visto nei passi precedenti, un pò di disciplina, unita a una forte volontà, ti portano dritto al successo. Non si tratta di togliersi un paio di occhiali e cercare di vedere il mondo da più punti di vista. Tratteremo argomenti che sono strettamente collegati al tuo sistema operativo, quel software che è alla base degli elaboratori elettronici, di cui ogni altro software ha bisogno per funzionare. Se ad esempio sul tuo computer installi Windows, i programmi elaborati per Apple non funzionano, né tanto meno quelli sviluppati per Linux. I cosiddetti sistemi operativi hanno un’importanza superiore in quanto condizionano quelli funzionali.
Per vincere questa sfida devi superare te stesso, andare oltre il tuo modo di pensare. Devi muovere guerra a te stesso, in particolare alle tue credenze.
L’attitudine a credere in cose che, in effetti, non conosciamo affatto, è deleteria e ci fa prendere decisioni sbagliate. Di seguito ti elenco otto credenze che accomunano gli uomini di successo.
    Crescita

  1. sei tu la causa sia dei tuoi successi che dei tuoi insuccessi;
  2. esistono risultati buoni e meno buoni, non esistono insuccessi;
  3. il lavoro è divertimento;
  4. non puoi conoscere tutto, però all’occorrenza puoi approfondire l’argomento;
  5. non ci sono risultati senza azione;
  6. non devi reggere allo stress e alle forti pressioni: devi gestirle;
  7. la risorsa più grande è rappresentata dalle persone;
  8. per avere successo devi migliorarti costantemente;
Se vuoi fare carriera smettila di raccontarti frottole e inizia a pensare e ad agire con intelligenza. Fai subito tue le otto credenze di coloro che hanno avuto successo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *