Che differenza c’è tra chi acquista on line o off line?

Sempre di più la differenza tra chi compra on line o off line si sta assottigliando. Nei prossimi anni andrà addirittura a scomparire: a trainare questa tendenza è la diffusione degli smartphone sempre connessi. Questo fa si che il consumatore sarà sempre di più sottoposto a stimoli sia digitali che reali.
Sempre più attività presenti sul territorio hanno attivato delle applicazioni che consentono di individuare un dispositivo nel raggio di azione di centinaia di metri e “agganciarlo”, mentre nel negozio vengono apposte etichette con code che rimandano al sito o all’app. 

In questo modo “reale” e “digitale” si incontrano, sovrapponendosi, interscambiandosi facendo vivere al consumatore un’esperienza composita.

Il consumatore, sempre più stimolato, comprerà in base a ciò che in quel momento gli viene più comodo, sia in termini di convenienza che di comodità. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *