Libertà di scegliere: il dono perfetto!

I nostri genitori ci hanno donato la cosa più bella e importante: la vita. Grazie a loro oggi possiamo dialogare, arrabbiarci, relazionarci, affannarci. I nostri genitori  ci hanno donato la vita ma siamo noi che dobbiamo dirigerla. Dopo quello dalla vita quello di essere liberi di scegliere è il nostro dono più grande che abbiamo ricevuto. I genitori che sanno inculcare ai propri figli questo concetto sono esseri eccezionali.
L’essere liberi di scegliere è un concetto in netto contrasto con il vittimismo e la colpevolizzazione che oggi più che mai predominano nella nostra cultura. Negli scorsi anni abbiamo assistito a politici (anche presidenti del consiglio) che si piangevano addosso, si dicevano maltrattati e perseguitati e tanti veri perseguitati che ogni mattina si alzavano per andare a lavorare e pagare le tasse (che intanto questi politici dilapidavano) ci credevano, si commuovevano, si arrabbiavano.Questo atteggiamento fa presa nelle nostre menti e abbiamo sempre a nostra portata un “paniere di scuse” pronto da usare all’occorrenza.
In realtà noi non siamo un prodotto della natura e basta, fondamentalmente siamo un prodotto delle nostre scelte quotidiane. Siamo cioè in grado di dare una direzione alla nostra vita, quindi agiamo e non reagiamo soltanto. Grazie alla libertà di scelta, noi possiamo innalzarer il livello della nostra vita sia a livello sociale che spirituale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *